Il territorio

L'antico nome di Oristano è Aristanis, che significa "tra gli stagni". È stata la capitale del Giudicato di Arborea e ha avuto la massima fioritura nel corso del governo di Eleonora d'Arborea. In quel periodo la città di Oristano controllava tutta la Regione Sarda.

Oristano oggi è un'incantevole cittadina ricca di fascino, con un centro storico ancora intatto in molte sue parti e degno di essere visitato.

D'obbligo visitare Piazza Roma con la Torre di San Cristoforo, la casa di Eleonora d'Arborea risalente al XVI secolo, il Palazzo Parpaglia. 

L'Antiquarium Arborense è il museo archeologico che ospita una grande raccolta di reperti provenienti soprattutto dalla Penisola del Sinis, compresi tra il periodo neolitico e la civiltà nuragica, ma anche materiali fenicio-punici provenienti dalla città di Tharros.

Oristano si affaccia sul mare, con circa 35 km di coste basse e sabbiose in qualche punto e rocciose in altri.

GALLERIA