Tessingiu – fiera dell’artigianato sardo – museo Murtas – Samugheo

Da Fine Luglio a Inizio Settembre

www.murtas.it

Il MURATS Museo Unico Regionale dell’Arte Tessile Sarda si trova a Samugheo, ed è nato grazie alla volontà di recuperare e conservare la memoria storica tessile della Sardegna.

Il Museo si trova alla periferia del paese, centro rinomato per la fiorente produzione tessile, in una nuova costruzione su due piani e articolati in vari ambienti. Ha una struttura formata da tre sale espositive, due al piano terra e uno al primo piano per un totale di 750 mq circa. La sua attività si divide tra la realizzazione di mostre temporanee, con progetti dedicati al settore dell’artigianato sardo, e l’esposizione permanente della sua Collezione che è composta da un sostanzioso corpus di manufatti provenienti da diverse parti dell’Isola: si tratta di,coperte, lenzuola, biancheria per l’infanzia, biancheria per uso quotidiano,bisacce e teli per la campagna, abbigliamento per il pastore, costumi tradizionali per le feste e strumenti tra i quali telai tradizionali in legno,attrezzature e strumenti vari per la tessitura, capi samughesi di abbigliamento giornaliero e festivo, preziosi manufatti tessili del Settecento, realizzati artigianalmente in lana, cotone e lino. Tra i pezzi più rari figurano gli “Affaciadas”, piccolissime strisce di tessuto finemente lavorato che si esponevano nei balconi durante la processione del Corpus Domini, mentre per rarità spiccano cinque “Tapinos ‘e mortu”. Tra i manufatti della collezione del Museo sono presenti anche quelli della collezione Cocco. Il Museo tra i suoi servizi offre anche una serie di laboratori tematici destinati alle scuole di diverso grado.